Notizie su Malattie Rare e Salute

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

aboutpharma.com

Li Bassi (Aifa): “Valutiamo vendita farmaci sfusi per ciclo terapeutico”

Ne ha parlato il direttore generale dell'Agenzia italiana del farmaco ospite a Fuori Tg, la rubrica di approfondimento del Tg3. Altri Paesi hanno studiato la fattibilità di questa razionalizzazione e anche l'Italia potrebbe seguirli

di Redazione Aboutpharma Online

La vendita dei farmaci sfusi per ciclo terapeutico è la novità a cui sta lavorando l’Aifa da qualche settimana. Lo ha dichiarato Luca Li Bassi, direttore generale dell’Agenzia italiana del farmaco ospite a Fuori Tg, la rubrica di approfondimento del Tg3 condotta da Maria Rosaria De Medici del 10 aprile 2019.

Tot farmaci per ciclo terapeutico

“Stiamo valutando la vendita ai pazienti di medicinali sfusi per ciclo terapeutico. Ci stiamo lavorando da qualche settimana”, annuncia il direttore. L’idea non è nuova. Come ha detto lo stesso Li Bassi “ci sono Paesi che già lo fanno o hanno sperimentato degli studi pilota per poterlo fare. Stiamo studiando l’esperienza degli altri”.

Alla domanda sui tempi, Li Bassi risponde che non è facile stimare una tempistica. “Gli sprechi sono significativi e dobbiamo guardare a un cambiamento anche culturale dal punto di vista del prescrittore, del farmacista e dell’utente che non sono così abituati all’idea”, spiega Li Bassi.

Gli sprechi

Sono troppi i medicinali che vanno al macero perché scaduti. Troppe le confezioni che riposano negli armadi delle famiglie italiane andando poi a pesare sia sulla spesa out of pocket che su quella del Ssn. “Dobbiamo razionalizzare il numero di pastiglie nelle confezioni. Tuttavia nel caso di malattie croniche con terapie che devono essere prese quotidianamente per tutto l’arco dell’anno vengono vendute in confezioni da ventotto (su 30/31 giorni ndr). Da una parte – continua il dg – dobbiamo lavorare per un uso più consapevole delle dosi e dall’altra dobbiamo anche valutare confezioni più idonee alla terapia”. Ogni anno vengono buttati otto miliardi circa di medicinali. Un numero enorme se si considera, inoltre, la difficoltà, sempre in aumento, di coloro che per problemi economici devono rinunciare alle cure. In un Paese come l’Italia con l’età media sempre in aumento, il consumo razionale dei farmaci diventa sempre più centrale nelle politiche di sostenibilità del sistema sanitario nel suo complesso.


Fonte: aboutpharma.com
URL: https://www.aboutpharma.com/blog/2019/04/10/li-bassi-aifa-valutiamo-vendita-farmaci-sfusi-per-ciclo-terapeutico/