Notizie su Malattie Rare e Salute

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

pharmastar.it

Idrosadenite suppurativa e malattie infiammatorie croniche intestinali, c'è un collegamento?

Martedi 23 Luglio 2019 EV

I pazienti con idrosadenite suppurativa sono a rischio relativamente elevato di malattia infiammatoria cronica intestinale, come suggeriscono i risultati di una recente meta-analisi pubblicata su JAMA Dermatology

Lo studio è stato eseguito presso il Chang Gung Memorial Hospital di Taoyuan, Taiwan. 
I ricercatori si sono domandati se persone con idrosadenite suppurativa e presentanti ascessi e cicatrici soprattutto nella zona perineale e inguinale potessero avere anche una concomitante malattia infiammatoria cronica intestinale (IBD). 
Come hanno precisato Ching-Chi Chi e We-Ti-Chen ricercatori del suddetto ospedale: "Se i pazienti hanno dolori addominali ricorrenti, diarrea cronica, feci sanguinolente e perdita di peso corporeo, i dermatologi dovrebbero rivolgersi ai gastroenterologi per ulteriori indagini, come la colonscopia". 

Per trovare studi su tale collegamento i ricercatori hanno eseguito un’analisi di trial pubblicati in merito identificando cinque studi caso-controllo rilevanti, due studi trasversali e uno studio di coorte per un totale di 93.601 partecipanti. 

La meta-analisi di studi caso-controllo e trasversali ha mostrato associazioni significative tra idrosadenite suppurativa (HS) e malattia di Crohn (pool odds ratio, 2,12) e con la colite ulcerosa (pool OR, 1,51). 

Due degli studi caso-controllo hanno rivelato un'associazione significativa tra HS e IBD (OR, 2,16 e 10,00, rispettivamente). 

Lo studio di coorte ha riportato un aumento del rischio di IBD nei pazienti con HS (hazard ratio, 5.6). 

Gli autori dello studio sottolineano varie difficoltà per un adeguato inquadramento dei pazienti: "In primo luogo, i dermatologi potrebbero non avere familiarità con l'associazione tra HS e IBD. In secondo luogo, i dermatologi a volte non hanno abbastanza tempo per approfondire, con adeguati test, la situazione fisica dei pazienti con HS anche dal punto di vista gastrointestinale”. 

“La terza sfida è che relativamente pochi esperti di IBD sono disponibili per la consultazione. Fortunatamente, il nostro sistema di ricovero ospedaliero è efficiente e i tempi di attesa per l'esame non sono lunghi" hanno osservato. 

Nell’analisi sono mancati studi che esaminano le associazioni tra i diversi livelli di gravità della malattia. Inoltre, la maggior parte degli studi proveniva dagli Stati Uniti e dall'Europa. 

Secondo i ricercatori, sono necessarie ulteriori ricerche, per avvalorare questi risultati in vari gruppo etnici. 
Il dott. Haley Naik dell'Università della California, San Francisco, coautore di un editoriale correlato, ha commentato sottolineando che l'HS è una malattia cronica prevalente che colpisce sproporzionatamente le donne e le minoranze, senza trattamenti uniformemente efficaci. 

Il peso della malattia è enorme e studi come questo evidenziano l’urgenza di ulteriori ricerche che approfondiscano la nostra comprensione di questa condizione in modo da poter sviluppare trattamenti migliori e migliorare le cure. 

Ci sono un paio di validi studi americani in corso e un registro osservazionale, longitudinale, multi-istituzionale, denominato HS PROGRESS, per fornire risorse e infrastrutture per facilitare le collaborazioni di ricerca tra scienziati, medici e pazienti. 

Chen WT and Chi CC. Association of Hidradenitis Suppurativa With Inflammatory Bowel Disease: A Systematic Review and Meta-analysis. JAMA Dermatol. 2019 Jul 10. doi: 10.1001/jamadermatol.2019.0891. 

leggi
Fonte: pharmastar.it
URL: https://www.pharmastar.it/news/gastro/idrosadenite-suppurativa-e-malattie-infiammatorie-croniche-intestinali-c-un-collegamento-30026