Le regole per evitare i rischi /1

(Getty Images)
   La migliore strategia di lotta alla listeriosi passa attraverso una efficiente prevenzione, che si può facilmente attuare applicando le generali norme di igiene e attenzione previste per tutte le altre tossinfezioni alimentari.
   Raccomandazioni per il lavaggio e la manipolazione degli alimenti: risciacquare accuratamente gli alimenti crudi, come frutta e verdura, sotto l’acqua corrente prima di mangiarli, tagliarli o cuocerli (anche se verranno sbucciati); pulire alimenti come meloni e cetrioli con una spazzola pulita; asciugare i prodotti con un panno pulito o un tovagliolo di carta; separazione delle carni crude dalle verdure e dai cibi cotti e pronti al consumo.
   Raccomandazioni per la cucina: lavare le mani, i coltelli, i piani di lavoro e i taglieri dopo la manipolazione e la preparazione di cibi crudi; mantenere la temperatura del frigorifero entro i 4°C e del congelatore sotto i -17°C; mantenere il frigorifero pulito, soprattutto da avanzi di carni cruda; pulire le pareti interne e i ripiani del frigorifero con acqua calda e sapone liquido.