Notizie su Malattie Rare e Salute

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

aboutpharma.com 

Sanità e Politica

Istituto superiore di sanità: online il bando per candidarsi alla presidenza

Il ministero della Salute pubblica l’avviso per le manifestazioni d’interesse. La scelta ricadrà su “personalità appartenenti alla comunità scientifica” con “alta e riconsciuta professionalità in materia di ricerca e sperimentazione”. Scadenza il 4 marzo, ecco i requisiti

Istituto superiore di sanità

Al via l’iter per la scelta del nuovo presidente dell’Istituto superiore di sanità (Iss). Il ministero della Salute ha pubblicato un avviso per le manifestazioni di interesse che scade il prossimo 4 marzo. Un commissione valuterà le domande e sottoporrà al ministro una short-list di tre nomi. È questa la modalità scelta dal ministro della Salute, Giulia Grillo, per individuare il successore di Walter Ricciardi, che si è dimesso dalla carica di presidente a dicembre 2018.

Il presidente dell’Iss – ricorda il ministero – è scelto “tra personalità appartenenti alla comunità scientifica” dotate di “alta e riconosciuta professionalità, documentata attraverso la presentazione di curricula, in materia di ricerca e sperimentazione”. La nomina avviene con decreto del presidente del Consiglio dei ministri, su proposta del ministro della Salute, previo parere delle commissioni parlamentari competenti. Più volte, negli ultimi mesi, il ministro Grillo aveva accennato a una modalità di selezione tramite avviso pubblico, sulla scia dell’iter utilizzato per la prima volta per individuare il direttore generale dell’Agenzia italiana del farmaco (Aifa), Luca Li Bassi.

I requisiti

L’avviso pubblico elenca i requisiti (es. laurea magistrale o vecchio ordinamento) per poter presentare la propria candidatura. E stabilisce i criteri di valutazione:

  1. alta e riconosciuta professionalità, documentata attraverso la presentazione di curricula, in materia di ricerca e sperimentazione nei settori di attività dell’Istituto;
  2. capacità manageriale, con indicazione della posizione di direzione/coordinamento/responsabilità di strutture di ricerca/assistenza negli ultimi 10 anni, quali incarichi di direzione universitaria, di istituti di ricerca, di unità complesse di assistenza o ricerca nazionali o internazionali, di organizzazioni scientifiche complesse, ivi compresa la direzione e il coordinamento di programmi di ricerca scientifica in materia sanitaria;
  3. attitudine a rappresentare l’istituto ai più alti livelli istituzionali,  compreso il Governo, il Parlamento e le organizzazioni scientifiche nazionali e internazionali;
  4. partecipazione a corsi di qualificazione in strutture estere o nazionali;
  5. buona conoscenza delle politiche sanitarie europee e internazionali;
  6. ottima conoscenza della lingua inglese, scritta e orale.

Il presidente dell’istituto – sottolinea l’avviso – non può essere amministratore o dipendente di società, né ricoprire incarichi retribuiti anche di consulenza.

La Commissione

Le domande saranno esaminate da una Commissione di esperti, nominata con decreto del ministro della salute successivamente alla scadenza del termine per la presentazione delle domande. La Commissione sottopone al ministro un elenco di tre candidati, tra quelli ritenuti maggiormente idonei a coprire l’incarico, tra i quali effettuare la scelta. II ministro si riserva di procedere all’audizione dei tre candidati. Il presidente dura in carica quattro anni e può essere confermato una sola volta


Fonte: aboutpharma.com
URL: https://www.aboutpharma.com/blog/2019/02/18/istituto-superiore-di-sanita/