Medicina

  • ANSA.IT

    Robot asporta prostata in paziente con doppio trapianto reni

    Città Salute Torino, successo grazie approccio multidisciplinare

    Redazione ANSA TORINO 8 gennaio 2019  11:42
     © ANSA

       (ANSA) - TORINO, 18 GEN - La Città della Salute di Torino si conferma all'avanguardia nella chirurgia robotica. Grazie alla gestione interdisciplinare dei pazienti, le mani snodabili e ultraprecise del robot 'Da Vinci' hanno eseguito una prostatectomia per tumore alla prostata su un paziente di 74 anni con rischi di sanguinamento, per problemi cardiologici, e portatore di doppio trapianto renale.

  • pharmastar.it

    Osteite cronica non batterica e marker infiammazione: il punto in uno studio UK

       I marker di infiammazione sono elevati solo nel 39,6% dei pazienti con osteite cronica non batterica, con coinvolgimento vertebrale e mandibolare, necessitante di trattamento aggressivo.
    Questa la situazione fotografata in uno studio multicentrico, recentemente pubblicato sulla rivista Pediatric Rheumatology, che enfatizza il superiore ruolo diagnostico dell’imaging radiografico rispetto alla mera valutazione clinica di questi pazienti e suggerisce come una migliore consapevolezza di questa malattia tra i clinici potrebbe accelerarne la diagnosi e migliorare gli esiti di trattamento.

       Lo studio ha anche documentato la buona efficacia di pamidronato nel trattamento di questa coorte di pazienti.

    Che cosa è l’osteite cronica non batterica
       L’osteite cronica non batterica (CNO) o osteomielite multifocale ricorrente cronica (CRMO) è un raro disturbo di natura auto-infiammatoria che si caratterizza per la presenza di lesioni ossee sterili.
  • ansa.it

    L'intelligenza artificiale riconosce le malattie genetiche al primo sguardo

    In base alle caratteristiche del viso

    Redazione ANSA 07 gennaio 2019  17:48
    Esempio delle caratteristiche facciali legate a una malattie genetica, evidenziate nel viso di un bambino dal programma DeepGestalt (fonte: Y. Gurovich et al, Nature Medicine) © Ansa     L'intelligenza artificiale riconosce le malattie genetiche 'al primo sguardo', sulla base di alcune caratteristiche del viso. Dimostra di saperlo fare il sistema DeepGestalt, dopo tre anni di addestramento su 17.000 immagini di persone colpite da oltre 200 malattie genetiche. Descritto sulla rivista Nature Medicine, promette di diventare uno strumento prezioso per ottenere diagnosi precoci e mettere a punto terapie mirate.

  • pharmastar.it

    Malattia di Lyme: se la conosci la curi

    • Giovedi 22 Novembre 2018  Redazione

    La malattia di Lyme è causata da un gruppo specifico di batteri trasmessi all'uomo tramite puntura di una zecca infetta. La malattia determina vari problemi clinici: dal tipico rash cutaneo (eritema migrante) al coinvolgimento sistemico che può causare artriti, problemi neurologici e cardiologici.

     La probabilità di essere morsi da zecche infette e contrarre la malattia di Lyme aumenta nelle aree erbose e boschive, ma anche nei parchi e nelle aree verdi urbane. In Italia i dati ufficiali sulla diffusione della malattia di Lyme sono limitati e non recenti: nel 2000 una circolare del Ministero della Salute riporta circa un migliaio di casi nel periodo 1992-1998. Le Regioni con il maggior numero di segnalazioni sono Friuli Venezia Giulia, Liguria, Veneto, Emilia Romagna e la Provincia autonoma di Trento, mentre nelle Regioni centro-meridionali e insulari i casi segnalati sono rari. Recentemente, il Gruppo Italiano di Studio sulla Malattia di Lyme ha stimato che nel nostro Paese si verificano circa 500 nuovi casi ogni anno. 
  • www.repubblica.it/dossier/salute/

    CAR - T, parte in Italia la prima terapia genica contro un tumore del cervello nei bambini

    di TIZIANA MORICONI   16 novembre 2018
        All'ospedale Bambino Gesù di Roma, dall'inizio del 2018 sono stati trattati i primi 8 pazienti. La notizia arriva all'apertura del congresso dell'Associazione italiana di oncologias medica. Via a sperimentazioni anche su tumore del pancreas e del colon - VIDEO

       E' partita a Roma, al Bambino Gesù, la prima sperimentazione della terapia cellulare CAR-T contro un tumore del cervello, il neuroblastoma, nei bambini. La notizia arriva all'apertura del XX congresso del'Associazione Italiana di Oncologia Medica, e a darla è Franco Locatelli, direttore di Oncoematologia all'ospedale romano, dove lo studio è cominciato nel febbraio 2018. "I primi dati - ha anticipato Locatelli - sono incoraggianti e ci spingono ad andare avanti".
  • adnkronos.com

    Super batteri, è allarme in Italia

     MEDICINA Pubblicato il: 06/11/2018 06:46
    Super batteri, è allarme in Italia

       Ogni anno in Europa 33.000 persone perdono la vita a causa di infezioni provocate da batteri resistenti agli antibiotici. E un terzo di queste morti avviene proprio in Italia. Un 'peso' paragonabile a quello di influenza, tubercolosi e Hiv/Aids messi insieme. E' l'allarme lanciato da uno studio dell'European Centre for Disease Prevention and Control (Ecdc) pubblicato su 'The Lancet Infectious Diseases', che stima l'onere di 5 diversi tipi di infezioni causate da 'super batteri killer' nell'Unione europea e nello Spazio economico europeo (per un totale di 670.000 casi), basandosi sui dati della rete di sorveglianza antimicrobica europea (Ears-Net) del 2015.

  • ansa.it

    Lo scheletro delle cellule farà 'tremare' i tumori

    Simulato in 3D, può aprire la strada a nuove terapie non invasive

    Redazione ANSA 01 novembre 2018 14:22
    Simulato in 3D lo 'scheletro' di una cellula (fonte: Fraldi et al.) © Ansa

  • ansa.it

    Medici senza frontiere chiede di tagliare i costi del nuovo farmaco anti tubercolosi

    "La casa farmaceutica Johnson and Johnson consenta di salvare più vite"

    Redazione ANSA ROMA 23 ottobre 2018 16:50
    Con le vecchie terapie, il tasso di guarigione è solo del 55% © Ansa

     Le persone affette da tubercolosi resistente ai farmaci non hanno accesso ai migliori trattamenti in parte a causa del prezzo troppo alto. E' la denuncia di Medici Senza Frontiere (Msf) nel nuovo rapporto "DR-TB Drugs Under the Microscope" pubblicato oggi in occasione della 49ma Conferenza mondiale sulla salute polmonare che si apre domani all'Aia. Msf si appella in particolare alla società farmaceutica Johnson and Johnson (J&J) affinché dimezzi il prezzo del nuovo farmaco anti tubercolosi, e consenta così che "più vite possano essere salvate".
  • ansa.it

    Il primo volo al mondo del drone 'salvavita'

    Velivolo può trasportare sangue, organi e medicinali

    Redazione ANSA PISA 21 ottobre 2018 15:38
  • LeScienze.it
    01 ottobre 2018

    Il Nobel per la medicina all'immunoterapia contro il cancro

    Il Nobel per la medicina all'immunoterapia contro il cancro

    Assegnato allo statunitense James P. Allison e al giapponese Tasuku Honjo "per la loro scoperta della terapia del cancro attraverso l'inibizione della regolazione immunitaria negativa", che sblocca i freni che alcuni tumori riescono a imporre al sistema immunitario