Notizie su Malattie Rare e Salute

Notizie dal WEB selezionate dallo Staff di RMR su Medicina, Salute, Genetica, Chirurgia, Malattie Rare, Farmaci, Bioetica e Nuove Tecnologie.

RDD2020 

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

ansa.it

Nelle Marche un bonus malus per le liste d'attesa

Prestazioni in tempi garantiti, ma chi non si presenta paga

Redazione ANSA ANCONA 01 aprile 2019  18:16 
Una sala d'attesa © Ansa

   Nelle Marche arriva il "bonus malus" in sanità. Tra circa due mesi sarà possibile avere la prestazione prenotata nei tempi dovuti: che sia una breve (10 giorni), una differita (30-60 giorni), una programmata (180 giorni), sarà comunque erogata nel periodo previsto per legge.

    Grazie al "bonus", se la sanità pubblica non fosse in grado di dare la prestazione, il cittadino verrà inserito in una lista di garanzia e richiamato in tempo utile per accedere al servizio.

Leggi tutto: Nelle Marche un bonus malus per le liste d'attesa

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

adnkronos.com

Primo genoma di organismo vivente creato interamente al computer

 MEDICINA Pubblicato il: 01/04/2019 20:07
Primo genoma di organismo vivente creato interamente al computer

 Primo genoma di un organismo vivente interamente creato al computer. Protagonista dello studio del Politecnico federale di Zurigo (Eth) un batterio d'acqua dolce: il Caulobacter crescentus, microrganismo presente in natura, che non causa alcuna patologia. A 11 anni dal primo genoma batterico artificiale, prodotto dal team di Craig Venter (al costo di qualcosa come 40 milioni di dollari), il team elvetico ha ottenuto il Caulobacter ethensis-2.0, che ha forma di una grande molecola di Dna corrispondente a un organismo che non esiste ancora.

Leggi tutto: Primo genoma di organismo vivente creato interamente al computer

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

pharmastar.it

Novartis acquisisce tre nuovi farmaci sperimentali in grado di modificare il sistema immunitario

  • Lunedi 1 Aprile 2019  Davide Cavaleri 

   Novartis espande il suo portafoglio di farmaci contro l’infiammazione con acquisizione di IFM Tre, una start-up con sede a Boston e consociata della compagnia statunitense IFM Therapeutics, specializzata nello sviluppo di piccole molecole per il trattamento dell’infiammazione. Ha accettato di pagare in anticipo $ 310 milioni con la possibilità di arrivare fino a $ 1,6 miliardi se i prodotti dovessero raggiungere determinati traguardi. 

La multinazionale svizzera otterrà pieni diritti sul portafoglio di antagonisti del NLPR3 di IFM Tre, che consistono in un programma clinico e in due pre-clinici: IFM-2427 è un antagonista sistemico che ha appena iniziato la fase clinica per una serie di disturbi infiammatori cronici tra cui aterosclerosi e steatoepatite non alcolica (NASH). I due candidati in fase pre-clinica puntano al trattamento delle malattie infiammatorie intestinali e al sistema nervoso centrale. 

Leggi tutto: Novartis acquisisce tre nuovi farmaci sperimentali in grado di modificare il sistema immunitario

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

pharmastar.it

Terapia genica della talassemia, cosa è e come agisce. Intervista al direttore medico di bluebird bio

  • Lunedi 1 Aprile 2019  Danilo Magliano 

  Per una parte dei pazienti con beta talassemia si sta per aprire la possibilità di una cura definitiva. Il comitato di esperti dell’Agenzia europea dei medicinali ha dato parere positivo all’approvazione della prima terapia genica che agisce sulla causa eziologica di questa malattia. Il prodotto, che una volta approvato sarà posto in commercio con il marchio Zynteglo, è stato sviluppato dalla biotech americana blubird bio.

Abbiamo intervistato il direttore medico dell’azienda, la dottoressa Gabriella Pasciullo, per farci spiegare meglio i dettagli della nuova terapia, il suo funzionamento, come deve essere somministrata e come può migliorare la vita delle persone con beta-talassemia.

Leggi tutto: Terapia genica della talassemia, cosa è e come agisce. Intervista al direttore medico di bluebird...

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

ansa.it

Giornata mondiale autismo, i monumenti illuminati di blu

Esperti, obiettivo è l'inclusione

Redazione ANSA ROMA 01 aprile 2019 11:04
Giornata mondiale autismo, i monumenti illumimati di blu © ANSA

 In Italia anche Palazzo Montecitorio si veste di luce blu nella notte del primo aprile e fino all'alba, ma la lista delle piazze e dei monumenti che in tutto il mondo si illumineranno del colore scelto dall'Onu come simbolo dell'autismo è lunga, dall'Empire State Building di New York al Cristo Redentore di Rio de Janeiro. L'occasione è la Giornata Mondiale della Consapevolezza sull'Autismo, che celebra domani la sua 12/ma edizione: circa 600mila, secondo le ultime stime, le famiglie italiane coinvolte (1 bambino su 100 ne è colpito), mentre da medici ed esperti giunge forte l'appello a realizzare una vera "inclusione" per le persone affette da questa patologia, a partire dai bambini.