La società ha indicato che richiederà un riesame della sua domanda e  chiederà ad EMA di convocare un gruppo di specialisti (Scientific Advisory Group) esperti nella DMD   e in affezioni neuromuscolari per fornire una guida esperta all’Agenzia.

   Il farmaco è indicato specificamente per i pazienti affetti da DMD trattabili tramite lo skipping dell’esone 51, una variante che interessa circa il 13% dei malati. Si tratta di una patologia rara, devastante e che conduce i pazienti a morte in giovane età. 

Leggi tutto: Duchenne, "trend vote" negativo per eteplirsen, già presente in Usa dal 2016