Notizie su Malattie Rare e Salute

Notizie dal WEB selezionate dallo Staff di RMR su Medicina, Salute, Genetica, Chirurgia, Malattie Rare, Farmaci, Bioetica e Nuove Tecnologie.

RDD2020 

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

ansa.it

Le prime staminali anti-rigetto, invisibili alle difese immunitarie

Con il Dna ritoccato, aprono alla medicina rigenerativa

Redazione ANSA 18 febbraio 2019  17:35
Cellule staminali umane riprogrammate a partire da neuroni (fonte: Yichen Shi e Rick Livesey, Gurdon Institute, University of Cambridge) © Ansa   Ottenute le prime cellule staminali anti-rigetto: rese 'invisibili' al sistema immunitario, che in questo modo non le rifiuta, grazie alla tecnica Crispr che taglia e incolla il Dna. In futuro potrebbero essere usate per terapie di medicina rigenerativa universali, adatte cioè a qualsiasi paziente. A indicarlo sono i primi test di laboratorio fatti con cellule umane e di topo nell'Università della California a San Francisco, pubblicati su Nature Biotechnology.

Leggi tutto: Le prime staminali anti-rigetto, invisibili alle difese immunitarie

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

ansa.it

Primi cuori artificiali wireless impiantati in Kazakistan

Ricaricati da cinta indossabile, interventi eseguiti da italiano

Redazione ANSA ROMA 18 febbraio 2019 16:08

Primi cuori artificiali wireless impiantati in Kazakistan © Ansa
     Impiantato su 2 pazienti con insufficienza cardiaca terminale, per la prima volta al mondo, un cuore artificiale 'wireless', che si ricarica senza fili ricevendo corrente da una cintura addominale indossata dal paziente per un paio d'ore. Gli interventi sono stati svolti in Kazakistan ad Astana in un centro di eccellenza per la cura di queste malattie nell'ambito di un progetto internazionale denominato "FIVAD" da un'equipe cui hanno partecipato Massimo Massetti, Direttore Area Cardiologica Fondazione Policlinico Gemelli IRCCS e Ordinario di Cardiochirurgia alla Cattolica, Yury Pya di Astana e Ivan Netuka dell'Institute for Clinical and Experimental Medicine di Praga.

Leggi tutto: Primi cuori artificiali wireless impiantati in Kazakistan

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

aboutpharma.com 

Sanità e Politica

Istituto superiore di sanità: online il bando per candidarsi alla presidenza

Il ministero della Salute pubblica l’avviso per le manifestazioni d’interesse. La scelta ricadrà su “personalità appartenenti alla comunità scientifica” con “alta e riconsciuta professionalità in materia di ricerca e sperimentazione”. Scadenza il 4 marzo, ecco i requisiti

Istituto superiore di sanità

Al via l’iter per la scelta del nuovo presidente dell’Istituto superiore di sanità (Iss). Il ministero della Salute ha pubblicato un avviso per le manifestazioni di interesse che scade il prossimo 4 marzo. Un commissione valuterà le domande e sottoporrà al ministro una short-list di tre nomi. È questa la modalità scelta dal ministro della Salute, Giulia Grillo, per individuare il successore di Walter Ricciardi, che si è dimesso dalla carica di presidente a dicembre 2018.

Il presidente dell’Iss – ricorda il ministero – è scelto “tra personalità appartenenti alla comunità scientifica” dotate di “alta e riconosciuta professionalità, documentata attraverso la presentazione di curricula, in materia di ricerca e sperimentazione”. La nomina avviene con decreto del presidente del Consiglio dei ministri, su proposta del ministro della Salute, previo parere delle commissioni parlamentari competenti. Più volte, negli ultimi mesi, il ministro Grillo aveva accennato a una modalità di selezione tramite avviso pubblico, sulla scia dell’iter utilizzato per la prima volta per individuare il direttore generale dell’Agenzia italiana del farmaco (Aifa), Luca Li Bassi.

Leggi tutto: Istituto superiore di sanità: online il bando per candidarsi alla presidenza

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

aboutpharma.com

Medicina scienza e ricerca

Editing genetico, l’Oms istituisce una commissione per guidare la ricerca

Il gruppo di lavoro dovrà stilare delle linee guida e fornire pareri legali, etici e scientifici a chi vorrà avviare sperimentazioni che prevedono l'uso di cellule umane. I 18 membri si riuniranno per la prima volta a Ginevra tra il 18 e il 19 marzo

L’Oms ha comunicato che sul tema dell’editing genetico c’è bisogno di una commissione per guidare la ricerca sui geni umani. Ancora rimbalzano per il globo le notizie relative allo scienziato cinese He Jiankui, padre delle prime gemelle nate da sperimentazione genetica, e l’Organizzazione mondiale della sanità vuole mettere mano alle regole per armonizzarle.

Leggi tutto: Editing genetico, l’Oms istituisce una commissione per guidare la ricerca

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
  
 quotidianosanita.it  18 febbraio 2019

Hiv-Aids. La terapia Tat è un “vaccino terapeutico”

Il vaccino può essere preventivo se dato alle persone sane, o terapeutico, se dato alle persone infettate o ammalate. Il concetto del vaccino terapeutico è molto importante per l’HIV e le associazioni di pazienti e i media potrebbero contribuire a chiarire questo concetto poiché la maggior parte delle persone quando sente la parola vaccino per HIV, pensa subito alla prevenzione. Ma non tutte le ricerche in corso sui vaccini per HIV mirano alla prevenzione

18 FEB - Gentile Direttore,
sono lieta dell’intervento del Presidente di NPS, Margherita Errico, che ringrazio poiché mi permette di chiarire il concetto di vaccino. Il vaccino può essere preventivo se dato alle persone sane, o terapeutico, se dato alle persone infettate o ammalate. Molti vaccini terapeutici sono stati già approvati o sono in valutazione da parte delle agenzie regolatorie USA e Europea; moltissimi sono in fase di sviluppo clinico in molti campi e in tutto il mondo. Esempi sono i vaccini terapeutici contro tumori solidi e del sangue, per l’infezione da herpes ricorrente, HPV, diabete, allergie, dipendenze, ecc.. e anche da HIV. Dal 2010 sono stati pubblicati oltre 800 lavori su vaccini terapeutici e i prodotti in fase di sviluppo sono circa 500.
 

Leggi tutto: Hiv-Aids. La terapia Tat è un “vaccino terapeutico”