Notizie su Malattie Rare e Salute

Notizie dal WEB selezionate dallo Staff di RMR su Medicina, Salute, Genetica, Chirurgia, Malattie Rare, Farmaci, Bioetica e Nuove Tecnologie.

RDD2020 

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

pharmastar.it

Biosimilari, con adalimumab Biogen completa la tripletta dei top anti TNF

  • Mercoledi 17 Ottobre 2018  Danilo Magliano
     

Arriva in Italia il biosimilare di adalimumab sviluppato da Samsung Bioepis, una joint venture tra Samsung BioLogics e Biogen, e commercializzato in Europa da quest'ultima. Si tratta del terzo biosimilare anti-TNFα a entrare nel listino italiano di Biogen, dopo quelli di infliximab ed etanercept.

  Con oltre 18 miliardi di dollari di fatturato annuo a livello globale, adalimumab è il farmaco più venduto al mondo e la terapia biologica più prescritta al mondo, cui fa capo anche circa la metà della spesa sanitaria europea per i farmaci anti-TNF. 

Leggi tutto: Biosimilari, con adalimumab Biogen completa la tripletta dei top anti TNF

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

ansa.it

Malattie infiammatorie croniche, da oggi un nuovo biosimilare

Il primo di adalimumab a ricevere l'approvazione europea

Redazione ANSA ROMA 16 ottobre 2018 16:00
Malattie infiammatorie croniche, da oggi un nuovo biosimilare © Ansa

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

pharmastar.it

Sclerosi multipla, un documentario racconta l'impatto emotivo della malattia

  • Martedi 16 Ottobre 2018  Redazione pharmastar.it

Raccontare l'impatto emotivo della sclerosi multipla sui pazienti e sui caregiver è l'obiettivo del docufilm "Seeing MS from the Inside Out" presentato nell'ambito del 34° Congresso dell'European Committee for Treatment and Research in Multiple Sclerosis (ECTRIMS) di Berlino.

Raccontare l’impatto emotivo della sclerosi multipla sui pazienti e sui caregiver è l’obiettivo del docufilm “Seeing MS from the Inside Out” presentato nell’ambito del 34° Congresso dell’European Committee for Treatment and Research in Multiple Sclerosis (ECTRIMS) di Berlino.

Si tratta del primo docufilm mondiale a chiamare a raccolta artisti e persone con sclerosi multipla, proponendosi di interpretare in chiave artistica esperienze e punti di vista di chi è affetto di questa patologia.

Leggi tutto: Sclerosi multipla, un documentario racconta l'impatto emotivo della malattia

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

tg24.sky.it

Nati i primi topolini sani da genitori dello stesso sesso

L’esperimento, condotto da un team di scienziati cinesi, ha dimostrato che è possibile utilizzare le tecniche di ingegneria genetica per superare le barriere riproduttive dei mammiferi 

  Dei topolini in perfetta salute sono nati per la prima volta da due madri durante uno studio condotto da un team di scienziati cinesi. Non è previsto alcun utilizzo delle nuove tecniche sugli esseri umani, tuttavia i risultati ottenuti dimostrano che è tecnicamente possibile superare le barriere che impediscono a due individui dello stesso sesso di riprodursi.
“Lo studio ha permesso di capire che cosa si può fare con le conoscenze attuali”, afferma Wei Li, membro dell’Accademia delle Scienze Cinese.

Leggi tutto: Nati i primi topolini sani da genitori dello stesso sesso

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

adnkronos.com

Frankenstein, la proteina che guarisce le ferite

MEDICINA Pubblicato il: 15/10/2018 17:00
Frankenstein, la proteina che guarisce le ferite

    E' una proteina 'Frankenstein', ricavata da un mix di segmenti ordinati e disordinati, e potrebbe essere la chiave per creare un biomateriale in grado di aiutare i tessuti a guarire. Iniettandola, un team di ingegneri biomedici ha infatti dimostrato che forma un'architettura solida, in risposta al calore corporeo, che in poche settimane si integra perfettamente nelle ferite facilitando la crescita delle cellule.

 La proteina artificiale è protagonista di una ricerca pubblicata online su 'Nature Materials'. Il team Usa che ha condotto lo studio - scienziati della Duke University e della Washington University di St. Louis - è convinto che le sue proprietà uniche possano permettere di controllare con precisione i nuovi biomateriali, permettendo applicazioni nell'ingegneria dei tessuti e nella medicina rigenerativa.

Leggi tutto: Frankenstein, la proteina che guarisce le ferite