Notizie su Malattie Rare e Salute

Notizie dal WEB selezionate dallo Staff di RMR su Medicina, Salute, Genetica, Chirurgia, Malattie Rare, Farmaci, Bioetica e Nuove Tecnologie.

RDD2020 

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

popsci.it

Rare Disease Hackathon 2018: il miglior progetto è del gruppo CloudIA

MEDICINA Ott 12,2018 

  Al gruppo “CloudIA” del NecstLab Politecnico di Milano va il premio di 5.000 euro per aver proposto il miglior progetto al Rare Disease Hackathon 2018(#RareHack2018 – www.rarediseasehackathon.it). Si è conclusa con successo la seconda edizione della maratona di creativi digitali, promossa da Shire Italia e dedicata alle malattie rare, al “Forum della sostenibilità e opportunità nel settore della salute” in corso alla Leopolda di Firenze.

A confrontarsi nella maratona 10 team di creativi, sviluppatori di software, giovani designers, programmatori grafici, ma anche pazienti ed esperti di malattie rare, che si sono riuniti a Firenze per ideare innovative soluzioni tecnologiche al servizio dei pazienti affetti da malattie rare. Mobilità dei pazienti, informazione capillare e di facile accesso, integrazione delle piattaforme software, diagnosi precoce sono alcuni dei temi su cui si sono confrontati gli hakers.

Leggi tutto: Rare Disease Hackathon 2018: il miglior progetto è del gruppo CloudIA

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

agi.it

Il gene responsabile della morte improvvisa degli atleti

Lo hanno scoperto i ricercatori dell'Università di Padova. La cardiomiopatia aritmogena causa due morti all'anno ogni 100 mila persone

 13 ottobre 2018, 08:34
gene morte improvvisa atleti CARDIOMIOPATIA ARITMOGENA

Scoperto dai ricercatori dell'Università di Padova un nuovo gene coinvolto nella cardiomiopatia aritmogena, responsabile di morte improvvisa di giovani atleti. Si tratta di una malattia ereditaria, che interessa 1 persona ogni 5000 e provoca due morti all'anno ogni 100 mila persone sotto i 35 anni di età.

Leggi tutto: Il gene responsabile della morte improvvisa degli atleti

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

LeScienze.it
12 ottobre 2018

Un legame tra microbioma e sclerosi multipla

Un legame tra microbioma e sclerosi multipla

Un enzima prodotto da batteri che vivono nell'intestino umano è in grado di scatenare una risposta autoimmune. Lo ha scoperto uno studio in vitro su linfociti T prelevati da soggetti affetti da sclerosi multipla, una malattia neurodegenerativa causata da un'aggressione del sistema immunitario verso il sistema nervoso centrale(red)

La sclerosi multipla è una malattia degenerativa del sistema nervoso che colpisce circa 2,5 milioni di persone nel mondo. È causata dalla progressiva perdita della mielina, la sostanza che forma una guaina protettiva e isolante delle fibre nervose. Gli studi sono concordi nel concludere che questa perdita è l’esito di un processo autoimmune, alla cui manifestazione concorrono una predisposizione genetica e uno o più fattori ambientali scatenanti. Tra questi ultimi, secondo alcune ipotesi potrebbero esserci molecole prodotte da organismi patogeni o anche da batteri presenti naturalmente nel nostro intestino.

Leggi tutto: Un legame tra microbioma e sclerosi multipla

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

adnkronos.com

Arriva l'holter del respiro

 MEDICINA Pubblicato il: 13/10/2018 15:34
Arriva l'holter del respiro
 Un braccialetto 'hi-tech', leggero e senza fili, che per la prima volta anziché i passi conta i respiri: un monitor da polso che registra i livelli di ossigeno nel sangue, la frequenza cardiaca e il movimento nelle diverse condizioni di vita, come sforzo, sonno, attività quotidiane. Il dispositivo, alleato dei pazienti con patologie cardiopolmonari, dallo scompenso cardiaco alla broncopneumopatia cronica-ostruttiva, potrà forse mandare in soffitta esami tradizionali come il test del cammino che rileva l’ossigeno nel sangue solo in un dato momento, senza dire molto di ciò che avviene nell’arco della giornata. Il nuovo strumento, presentato in anteprima mondiale durante il XIX Congresso Nazionale della Società Italiana di Pneumologia, è già brevettato e in fase di registrazione in Europa, e dovrebbe essere disponibile nel nostro Paese a partire dalla primavera del 2019.

Leggi tutto: Arriva l'holter del respiro

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

salutedigitale.blog

Comunità digitali di pazienti: nemici o alleati ?

11 ottobre 2018  Massimo Mangia

  Nell’era in cui i cittadini digitali sono abituati a discutere, valutare e criticare ogni aspetto della loro vita, la sanità non fa eccezione. Social, forum delle associazioni dei pazienti, siti web che valutano i servizi sanitari, rappresentano delle comunità che esprimono la percezione e le esigenze di salute di un’ampia parte della popolazione. Spesso il sistema sanitario italiano le ignora o le subisce quando il dissenso monta. Come tutti i fenomeni, bisogna comprenderne le dinamiche e trasformare una minaccia in un’opportunità.

Leggi tutto: Comunità digitali di pazienti: nemici o alleati ?