Notizie su Malattie Rare e Salute

Notizie dal WEB selezionate dallo Staff di RMR su Medicina, Salute, Genetica, Chirurgia, Malattie Rare, Farmaci, Bioetica e Nuove Tecnologie.

RDD2020 

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

ansa.it

Ekso, l'esoscheletro per camminare in un corto a Venezia

Robot 'recita' fra gli attori di "Roba da Grandi"

Redazione ANSA ROMA 04 settembre 2018 10:38

Ekso, l’esoscheletro riabilitativo robotizzato © Ansa

     Anche un esoscheletro robotizzato fa la sua comparsa tra gli attori al lido di Venezia. Nel cortometraggio "Roba da grandi" di Rolando Ravello fa la sua apparizione Ekso. Non è un nome d'arte, né un personaggio del e da jet set, ma un esoscheletro riabilitativo robotizzato per la deambulazione di persone con deficit motori agli arti inferiori (paraplegie e tetraplegie complete ed incomplete, emiplegie, sclerosi multipla e tutte quelle patologie che necessitano di una riabilitazione del cammino), figlio delle ricerche della californiana Ekso Bionics di Richmond.

Leggi tutto: Ekso, l'esoscheletro per camminare in un corto a Venezia

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

aboutpharma.com

Legal & Regulatory

Brexit, l’Europa potrebbe tenere fuori la Gran Bretagna dalla valutazione di nuovi farmaci

Questo lo scenario possibile in caso di mancato accordo tra Ue e Uk. L'ente regolatorio britannico, la Mhra, rischia di non far più parte del processo approvativo previsto per i nuovi farmaci. Da una parte ci perde l'Europa che non avrà a disposizione uno strumento che in questi anni ha valutato quasi un terzo dei dossier. Dall'altra il Regno Unito che si vedrà isolato dal resto del continente

di Redazione Aboutpharma Online  3 settembre 2018

   L’Europa tiene fuori la Gran Bretagna dalla valutazione di nuovi farmaci. Il motivo? Brexit. Al netto di un accordo tra le parti in causa. La situazione di Londra peggiora ora che Ema ha deciso di non stipulare più contratti con il Regno Unito.

Leggi tutto: Brexit, l’Europa potrebbe tenere fuori la Gran Bretagna dalla valutazione di nuovi farmaci

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Dispositivo spegne le crisi epilettiche sul nascere

Inserito nel cervello, primi test sui topi

Redazione ANSA ROMA 

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

cordis.europa.eu

Nuove risorse aiuteranno i ricercatori a combattere le malattie trasmesse dalle zanzare senza alcun costo per gli utenti finali

Un sito web offre molteplici nuovi prodotti e strumenti per studiare le malattie diffuse da vari insetti e zecche.

Nuove risorse aiuteranno i ricercatori a combattere le malattie trasmesse dalle zanzare senza alcun costo per gli utenti finali

Leggi tutto: Nuove risorse aiuteranno i ricercatori a combattere le malattie trasmesse dalle zanzare senza...

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

ansa.it

Il genoma umano si 'restringe', ha meno geni del previsto

Il 20% non contiene informazioni utili, risvolti per medicina

Elisa Buson 01 settembre 2018 11:22
La molecola a doppia elica del Dna (fonte: Pixabay) © Ansa

   Il genoma umano si 'rimpicciolisce' del 20%: tanta è la porzione dei geni che fino ad oggi si credevano utili alla produzione di proteine e che invece sarebbero soltanto sequenze prive di significato o ex geni caduti in disuso. La scoperta, che potrà avere importanti conseguenze per la ricerca su malattie come i tumori, è pubblicata sulla rivista Nucleic Acids Research da una collaborazione internazionale guidata dal Centro Nazionale Spagnolo di Ricerca Sul Cancro (Cnio).

Leggi tutto: Il genoma umano si 'restringe', ha meno geni del previsto