×

Attenzione

EU e-Privacy Directive

Questo sito si serve di cookie per gestire autenticazione, navigazione e altre funzioni. Servendoti del nostro sito acconsenti al collocamento di questo tipo di cookie sul tuo dispositivo.

Visualizza la ns. Informativa Estesa.

Visualizza la normativa europea sulla Privacy.

Visualizza la documentazione GDPR

Hai rifiutato i cookie. Questo diniego può essere revocato.


ansa.it

La lotta alle fake news parte dalle scuole

Un esperimento con gli studenti di 40 istituti romani

Redazione ANSA 01 giugno 2019 14:20
La lotta alle fake news parte dalle scuole © ANSA

 La lotta alla fake news su internet, ai pregiudizi e alla disinformazione deve partire dalle scuole, per avere una visione del mondo meno 'minacciosa', rendendo partecipi i giovani. Questo l'obiettivo dell'esperimento pilota "Memedia: media literacy nel mondo dei meme", che ha coinvolto 40 studenti rappresentanti di altrettante scuole Roma, condotto a maggio da Walter Quattrociocchi, Coordinatore del Lab di Data Science e Complexity presso l'Università Ca' Foscari Di Venezia.

Il corso, tenutosi presso Binario F from Facebook a Roma, rientra tra le attività promosse dal "Tavolo Tecnico per la garanzia del pluralismo e della correttezza dell'informazione sulle piattaforme digitali" di Agcom e si inserisce tra le iniziative di "Generazioni Connesse", il Safer Internet Centre italiano coordinato dal Ministero dell'Istruzione. Durante il corso, organizzato in due appuntamenti, i ragazzi hanno avuto la possibilità di prendere familiarità con il tema delle notizie false su internet, imparando quale ruolo giocano i pregiudizi nella costruzione della realtà, nel modo di relazionarsi con gli altri e nella viralità dell'informazione.

Per comprendere il fenomeno, sono stati invitati a simulare in prima persona alcune dinamiche tipiche di internet, scoprendo come avviene la formazione di fenomeni quali la polarizzazione delle idee e la loro amplificazione nelle echo-chamber (cioè quando informazioni o idee vengono amplificate o rafforzate dalla comunicazione e dalla ripetizione all'interno di un sistema definito). Il corso ha affrontato anche il linguaggio dei meme. I 40 studenti che hanno partecipato avranno il compito di diventare ambasciatori di questi temi nelle loro scuole. "Dobbiamo ripartire dalle scuole e proporre una visione più ampia, integrata e meno spaventata dal mondo che cambia", commenta Quattrociocchi.

"La risposta dei ragazzi è stata eccezionale - conclude - perchè hanno visto come sta cambiando il linguaggio sui media e social, un fenomeno di cui loro sono attori. E hanno anche capito che tutti possiamo cadere in errore. Adesso stiamo lavorando per estendere questo esperimento su scala nazionale".


Fonte: ansa.i
URL: http://www.ansa.it/canale_scienza_tecnica/notizie/biotech/2019/06/01/la-lotta-alle-fake-news-parte-dalle-scuole-_45aff271-ef7f-4148-9bf2-ace55c044c0f.html