×

Attenzione

EU e-Privacy Directive

Questo sito si serve di cookie per gestire autenticazione, navigazione e altre funzioni. Servendoti del nostro sito acconsenti al collocamento di questo tipo di cookie sul tuo dispositivo.

Visualizza la ns. Informativa Estesa.

Visualizza la normativa europea sulla Privacy.

Visualizza la documentazione GDPR

Hai rifiutato i cookie. Questo diniego può essere revocato.


ansa.it

Anoressia sempre più maschile, colpito un uomo su 4 donne

Pensano più a forma fisica che alla salute, e non si curano

Redazione ANSA ROMA 20 gennaio 2020 16:55
Anoressia, i maschi ricevono diagnosi più tardive, e temono lo stigma © Ansa

    Dell'argomento parlano gli endocrinologi dell'Ame che sottolineano come a sottovalutare il problema siano gli stessi medici, 'a causa di un pregiudizio diagnostico di genere'. L'età in cui si presenta la malattia così come per le ragazze è intorno ai 14-15 anni. Negli ultimi anni sono stati registrati casi anche a partire dai nove anni. ""I ricercatori per anni hanno escluso gli uomini dagli studi e standardizzato i protocolli clinici e diagnostici solo sulla popolazione femminile", spiega Simonetta Marucci, endocrinologa esperta dei disturbi del comportamento alimentare. 

   "L'anoressia degli uomini - aggiunge - ha manifestazioni in parte simili a quelle dell'ambito femminile ma spesso l'ossessione per la forma fisica può esprimersi attraverso una attività sportiva compulsiva, oltre ad un comportamento alimentare dannoso". Altra malattia da sempre 'letta' al femminile è la pubertà precoce, che nell'ultimo mezzo secolo si è anticipata sempre di più. E contrariamente a quanto si creda, non riguarda solo le femmine. "La presenza di sostanze inquinanti nell'ambiente e nel cibo altera questo processo fisiologico anticipandolo anche di 2-3 anni. La pubertà precoce si può curare, ma la sua terapia va sempre decisa caso per caso da uno specialista e condivisa con i genitori", afferma Vincenzo Toscano, past president dell'Ame. (ANSA).


Fonte: ansa.it
URL: http://www.ansa.it/canale_saluteebenessere/notizie/medicina/2020/01/20/anoressia-sempre-piu-maschile-colpito-un-uomo-su-4-donne_f6e3c9dd-5cc5-4dd6-b17f-a283838e771b.html

Quando le patologie “femminili” colpiscono anche i maschihttp://www.quotidianosanita.it/scienza-e-farmaci/articolo.php?articolo_id=80467