×

Attenzione

EU e-Privacy Directive

Questo sito si serve di cookie per gestire autenticazione, navigazione e altre funzioni. Servendoti del nostro sito acconsenti al collocamento di questo tipo di cookie sul tuo dispositivo.

Visualizza la ns. Informativa Estesa.

Visualizza la normativa europea sulla Privacy.

Visualizza la documentazione GDPR

Hai rifiutato i cookie. Questo diniego può essere revocato.


ansa.it

Sclerosi multipla:cellule retina bloccano neurodegenerazione

Studio Fondazione Bietti e Università di Tor Vergata

Redazione ANSA ROMA 23 novembre 2020 19:04

 In questo studio, è stato rilevato che in pazienti con sclerosi multipla (88 pazienti selezionati tra settembre 2016 ed ottobre 2020 da un cpmplesso di 342 pazienti in base a specifici criteri di inclusione) i processi neurodegenerativi, che compromettono sempre le cellule ganglionari, possono arrestarsi a livello delle cellule bipolari.

L'Irccs Fondazione Bietti, ha effettuato svariati studi che hanno evidenziato come la valutazione morfo-funzionale della retina costituisca un ottimo modello "in vivo"per studiare i fenomeni neurodegenerativi in svariate patologie come il glaucoma, la sclerosi multipla, la malattia di Alzheimer o la malattia di Parkinson.
 Nel caso della sclerosi multipla, la comprensione dei peculiari meccanismi sottostanti a questo ruolo di "barriera" delle cellule bipolari retiniche, può aprire per gli studiosi importanti campi di ricerca atti a ridurre l'estensione dei processi neurodegenerativi con conseguente miglioramento delle varie forme di disabilità (visiva, motoria, sensoriale) che affliggono i pazienti con questa patologia. (ANSA).


Fonte: ansa.it
URL: https://www.ansa.it/canale_saluteebenessere/notizie/medicina/2020/11/23/sclerosi-multiplacellule-retina-bloccano-neurodegenerazione_93495927-40af-4b3a-9579-932ed95912eb.html

 Functional Assessment of Outer and Middle Macular Layers in Multiple Sclerosis https://www.mdpi.com/2077-0383/9/11/3766/htm