×

Attenzione

EU e-Privacy Directive

Questo sito si serve di cookie per gestire autenticazione, navigazione e altre funzioni. Servendoti del nostro sito acconsenti al collocamento di questo tipo di cookie sul tuo dispositivo.

Visualizza la ns. Informativa Estesa.

Visualizza la normativa europea sulla Privacy.

Visualizza la documentazione GDPR

Hai rifiutato i cookie. Questo diniego può essere revocato.

superando.it

“Uno sguardo raro”, festival “portatore sano di emozioni”

«Un festival “portatore sano di emozioni”, fatto di storie che raccontano quanto si possano superare i propri limiti fisici e non solo»: viene definito così “Uno sguardo raro”, primo festival di cinema dedicato alle Malattie Rare, la cui terza edizione è in programma per il 10 e l’11 febbraio alla Casa del Cinema di Roma. Da segnalare anche che durante la serata di premiazione verrà proiettato lo spot “#LimitiZero”, progetto dedicato a ragazzi e giovani adulti con emofilia

Locandina della terza edizione del Festival "Uno sguardo raro", Roma, 10-11 febbraio 2018«Un festival “portatore sano di emozioni”, fatto di storie che raccontano quanto si possano superare i propri limiti fisici e non solo»: viene definito così Uno sguardo raro, primo festival di cinema dedicato alle Malattie Rare, la cui terza edizione è in programma sabato 10 e domenica 11 febbraio, presso la Casa del Cinema di Villa Borghese a Roma.

La manifestazione, che anticipa le iniziative previste per la Giornata Mondiale delle Malattie Rare – tradizionalmente in programma per l’ultimo giorno di febbraio – è organizzata da Nove Produzioni, in collaborazione con Casa del Cinema e Zétema, con il patrocinio di Roma Capitale, UNIAMO-FIMR (Federazione Italiana Malattie Rare), ISS (Istituto Superiore di Sanità), RAI Segretariato Sociale, Biblioteche di Roma, Agiscuola, Associazione 100 autori, ANAC (Associazione Nazionale Autori Cinematografici), FERPI (Federazione Relazioni Pubbliche Italiana) e Roma Lazio Film Commission, oltreché con il sostegno non condizionato di Biogen, Sobi Swedish Orphan Biovitrum e Shire Italia.
Media partner è l’OMAR (Osservatorio Malattie Rare) e festival Partner Il Volo di PègasoPerugia Social Photo Fest e Disorder-The Rare Disease International Film Festival.

Come ci viene quindi segnalato dall’OMAR, durante la serata di premiazione verrà proiettato lo spot #LimitiZero, progetto dedicato a ragazzi e giovani adulti con emofilia, realizzato dallo stesso OMAR, in collaborazione con l’Istituto Europeo di Design di Milano, la Fondazione Paracelso, FedEmo (Federazione delle Associazioni Emofilici) e l’AICE (Associazione Italiana Centri Emofilia).
«L’obiettivo di questo spot – spiegano dall’Osservatorio Malattie Rare – è quello di costruire, insieme ai ragazzi, una nuova immagine della malattia così poco conosciuta dalle nuove generazioni ed è stato reso possibile grazie al contributo non condizionato di Sobi Italia, azienda biofarmaceutica che si dedica allo sviluppo di terapie innovative per le Malattie Rare e che risulta anche tra i sostenitori non condizionati del Festival Uno sguardo raro». (S.B.)

Fonte: superando.it
URL: http://www.superando.it/2018/02/08/uno-sguardo-raro-festival-portatore-sano-di-emozioni/