×

Attenzione

EU e-Privacy Directive

Questo sito si serve di cookie per gestire autenticazione, navigazione e altre funzioni. Servendoti del nostro sito acconsenti al collocamento di questo tipo di cookie sul tuo dispositivo.

Visualizza la ns. Informativa Estesa.

Visualizza la normativa europea sulla Privacy.

Visualizza la documentazione GDPR

Hai rifiutato i cookie. Questo diniego può essere revocato.
WEBnews

 - WEBnews -

Notizie dal WEB selezionate dallo Staff di RMR su argomenti di:
Medicina, Salute, Genetica, Chirurgia, Malattie Rare, Farmaci, Bioetica e Nuove Tecnologie. 

  > Cerca in ReteMalattieRare.it

Comunicato Stampa

osservatoriomalattierare.it

COMUNICATO STAMPA

 Vaccino anti Covid-19, malattie rare e disabilità: da Osservatorio Malattie Rare tutte le informazioni regione per regione

ImageRoma, 10 marzo 2021 – Da oggi Osservatorio Malattie Rare mette a disposizione una sezione dedicata alle vaccinazioni anti Covid-19 con un focus speciale dedicato alle persone con malattie rare, disabilità e i loro caregiver.
A questo link sono state raccolte tutte le informazioni sulla campagna vaccinale rese pubbliche dalle Regioni, comprese le date di vaccinazione previste e le modalità di prenotazione regione per regione.

vaccini

ansa.it

Vaccini: a Latina sperimentazione Fase 2-3 ReiThera

Si cercano volontari 50enni

Redazione ANSA ROMA 09 marzo 2021 18:00
 © ANSA


  (ANSA) - ROMA, 09 MAR - Negli ospedali di Latina partirà la sperimentazione della fase 2 e 3 del vaccino ReiThera e anche dei farmaci a base di anticorpi monoclonali per la cura del Covid. Lo ha annunciato il direttore generale facente funzioni della Asl di Latina Giuseppe Visconti.

covid-19

quotidianosanita.it

Covid. Rezza al Senato: “Con 240 mila vaccinati al giorno ritorno a ‘pseudo-normalità’ in 7-13 mesi”. E poi annuncia: “Pronte nuove raccomandazioni su gruppi da vaccinare”

Questa la stima per un ritorno ad uno "stile di vita pre-pandemico, che ci permetta di riaprire buona parte delle attività" emersa da un modello matematico realizzato da Istituto superiore di sanità e Fondazione Bruno Kessler. Il direttore della Prevenzione del ministero della Salute ha poi annunciato alla Commissione Sanità del Senato l'imminente aggiornamento del piano vaccini con l'aggiornamento delle categorie da vaccinare in via prioritaria. Tra queste  caregiver, genitori di bambini immunodepressi e ospiti di comunità.

Gianni Rezza - direttore della Prevenzione del ministero della Salute,

09 MAR - "Abbiamo recentemente messo a punto insieme all'Istituto superiore di sanità e la Fondazione Bruno Kessler un modello matematico per cercare di capire, se noi vacciniamo a un certo ritmo, quando riusciremo a tornare a una `pseudo normalità´ nello stile di vita. Ebbene, se ipotizziamo ci sia protezione dall'infezione e non solo dalla malattia con i vaccini anti Covid, se assumiamo una durata dell'immunità di 2 anni e nessun rilassamento per ora delle misure di distanziamento, vaccinando circa 240mila persone al giorno riusciamo nel giro di 7-13 mesi probabilmente a tornare a uno stile di vita pre-pandemico, che ci permetta di riaprire buona parte delle attività".

Medicina

"Bene medicina di genere, prossimo passo cure personalizzate"

Uomini e donne sono diversi, anche per quanto riguarda la salute

08 marzo 2021 | 17.51
alternate text

Le donne soffrono di depressione da 2 a 3 volte più degli uomini, ma meno di malattie cardiovascolari (3,5% contro il 4,9%) che però rappresentano la loro prima causa di morte: 48% contro il 38% degli uomini. Se affetti da diabete, a parità di controllo glicemico, il rischio cardiovascolare nella donna è il 44% più alto che nell’uomo, mentre per quanto riguarda le malattie autoimmuni ed endocrine, nella donna sono dalle 2 alle 50 volte superiori rispetto agli uomini. Uomini e donne sono diversi, anche per quanto riguarda la salute, confermano i dati del Libro bianco "Dalla Medicina di genere alla Medicina di precisione", realizzato dalla Fondazione Onda. I numeri sono stati illustrati durante il secondo talk di 'Alleati per la Salute' (www.alleatiperlasalute.it) il nuovo portale dedicato all’informazione medico-scientifica realizzato da Novartis.

computer quantistici

ansa.it

In futuro cure 'quantistiche' grazie ai supercomputer

Pogetti sfruttano rivoluzione calcolatori per nuovi farmaci

Redazione ANSA 08 marzo 2021 13:40
 © ANSA

 - ROMA, 08 MAR - In un futuro ormai prossimo i nuovi farmaci non saranno più cercati facendo lunghi e difficili tentativi in laboratorio, ma le molecole verranno progettate grazie a computer estremamente potenti in grado di simulare anche il loro comportamento, ad esempio nei confronti della proteina di un virus.
A rendere possibile la 'rivoluzione' sono i computer quantistici, divenuti realtà solo nel 2019, ma che hanno suscitato già l'interesse di alcune grandi case farmaceutiche.